BEVERINO

Panorama lunigianese

Beverino

Beverino si trova nella media val di Vara, racchiuso tra i comuni di Calice al Cornoviglio e Pignone. È composto da sei frazioni e molte località sparse sul suo territorio, ed è attraversato da molti corsi d’acqua che si gettano poi nel fiume Vara e da percosi trekking che collegano con le Cinque Terre e l’Alta Via dei Monti Liguri. È caratterizzato dai ruderi del castello, situato nella zona alta del paese, risalente agli inizi del XIII secolo e dalla porta d’ingresso, Inizialmente situato a fondovalle, il paese venne trasferito sulle colline dagli Estensi nell’XI secolo. Fu quindi possessione e causa di confronti tra i Malaspina e il vescovo di Luni, fino al passaggio sotto la repubblica di Genova. All’interno del borgo si trova la chiesa di Santa Croce e San Cipriano di stampo barocco, fondata su un preesistente tempio romanico.
Gli insediamenti medievali fortificati del comune sono stati riportati all’antico splendore, anche se hanno perso i loro castelli, mantenendo a volte le mura difensive, come a Corvara. Padivarma è sede comunale, Bracelli presenta una bella porta medievale, Corvara è abbellita dalla chiesa di San Michele con bassorilievi in pietra arenaria, mentre in località Trezzo si trova un santuario dedicato alla Madonna.


Torna indietro






Cosa a vedere nel comune di Beverino, dai ruderi del castello alla chiesa di San Cipriano, oltre ai caratteristici borghi in pietra del suo territorio comunale.

Trova l’alloggio più comodo per il tuo soggiorno a Beverino, tra agriturismi, b&b, affittacamere, hotel... e scegli dove degustare le specialità gastronomiche tipiche della zona.

Tradizioni gastronomiche e storiche si incontrano nelle sagre organizzate soprattutto nel periodo estivo.