GABBIANA

Gabbiana
Gabbiana

Gabbiana è formata da varie località , Cassolana, Grecciola, Baratti, Deglio e Favale, sparsi sul pendio meridionale del Monte Barca. Il nucleo più importante, Cassolana, è menzionato in un atto di divisione di feudi malaspiniani dello spino fiorito del 1275. Le origini di Gabbiana risalgono probabilmente intorno all’anno Mille. Nel 1187 il Papa Gregorio VIII cedette la cappella di Gabbiana ai vescovi di Luni. Dell’antica chiesa parrocchiale rimangono i ruderi di una torre e muri perimetrali, mentre la nuova chiesa parrocchiale, dedicata a Sant’Andrea Apostolo, è degli inizi del 1900, con facciata romanica. Gabbiana faceva parte del feudo di Castiglione del Terziere, per poi far parte del comune di Bagnone.

Per approfondire:
I borghi di Bagnone

Torna indietro