LA PIEVE DEI SANTI IPPOLITO E CASSIANO DI BAGNONE

La pieve dei Santi Ippolito e Cassiano
La pieve dei Santi Ippolito e Cassiano

La pieve dei Santi Ippolito e Cassiano ha oggi un aspetto totalmente diferente dall’originale. Smontata e rimontata in forma di torre, la pieve sorge sulle pendici del Monte Barca non molto lontano da Bagnone. Ricordata dal 981, il più antico documento che tratta della pieve risale alla bolla di papa Eugenio III del 1148. Aveva un’ampia giurisdizione e già verso l’anno Mille, figurava tra le più importanti pievi lunigianesi, con quelle di Urceola di Saliceto, di Vico di Castevoli, di Venelia di Monti. Oggi fanno parte della parrocchia dedicata ai Santi Ippolito e Cassiano, Groppo, Vespeno, Darbia e l’Oratorio di S. Terenzio.

Per approfondire:
Il borgo di La Pieve

Torna indietro