FOSDINOVO

Castello di Fosdinovo

Fosdinovo

Fosdinovo Il castello di Fosdinovo

Fosdinovo si trova nella Bassa Val di Magra, a nord della piana di Luni e di Bocca di Magra. Fu oggetto di scontri tra i Malaspina e i vescovi di Luni e prima fu possesso della famiglia dei Bianchi d’erberia. Dal 1340, Spinetta Malaspina divenne unico propietario del feudo, iniziando un’epoca di relativo splendore e tranquillità fino al 1800.
Il suo imponente castello, forse il meglio conservato della Lunigiana, accoglie il visitatore al suo arrivo nel borgo, dopo alcuni chilometri di tortuosa salita arrivando da Sarzana. Visitabile accompagnati da una guida, il castello racchiude molte leggende e storie, come che abbia ospitato Dante e che un fantasma di una fanciulla castigata dai genitori per essersi innamorata di uno stalliere compaia nelle sue stanze, oppure che una lussuriosa marchesa giustiziasse i suoi amanti facendoli cadere in una botola dopo l’atto sessuale.
A Fosdinovo troviamo anche la chiesa parrocchiale di San Remigio con il sepolcro di Galeotto Malaspina e l’oratorio della Compagnia dei Bianchi.
Nei dintorni di Fosdinovo è possibile ammirare la villa malaspiniana di Caniparola, non visitabile, Ponzanello con i ruderi del castello eretto dai vescovi di Luni, Marciaso e il suo interessante borgo, Giucano e Pulica, con il ritrovamento archeologico di un guerriero ligure-apuano.


Torna indietro






Il borgo e l’imponente castello da cui si domina la piana del fiume Magra. Borghi caratteristici come Giucano, Ponzanello e Tendola.

Trova l’alloggio più comodo per il tuo soggiorno a Fosdinovo, tra agriturismi, b&b, affittacamere, hotel... e scegli dove degustare le specialità gastronomiche tipiche della zona.

Tradizioni gastronomiche e storiche si incontrano nelle sagre organizzate soprattutto nel periodo estivo, tra cui Fosdinovo Medievale.

Galleria fotografica del borgo di Fosdinovo, dei suoi monumenti principali e dei borghi e frazioni che compongono il territorio comunale.

Suggerimenti di itinerari e percorsi su cosa visitare nel comune di Fosdinovo, in città , nei dintorni e lungo i sentieri trekking e i torrenti balneabili.

Il feudo di Fosdinovo, simboleggiato dal castello malaspiniano, le cui stanze hanno ispirato numerose leggende come il fantasma della fanciulla.