ITINERARI E PERCORSI DI PODENZANA

Il castello di Podenzana
Castello di Podenzana

Vista la conformazione del comune di Podenzana, l’opzione migliore per visitarla è l’automobile, approfittandone per gustare un dei piatti più famosi della Lunigiana: i panigacci. Non esiste infatti un centro preciso, ma si tratta di un’insieme di località che punteggiano i tornanti verso il santuario del Gaggio e verso l’isola ligure del comune: Montedivalli.
Podenzana è facilmente raggiungibile dal casello dell’autostrada A15 di Aulla, costeggiando il fiume Magra lungo Via Nazionale e attreversandolo subito dopo l’abbazia di San Caprasio. Dai Bagni di Podenzana si comincia a salire e in breve si raggiunge la piazza della chiesa dei Santi Jacopo e Cristofano e del vicino oratorio, dove si trova anche il palazzo comunale.
Proseguendo si può raggiungere il castello di Podenzana, oltre la località Casalina, purtroppo non visitabile, e proseguire per il santuario della Madonna del Gaggio, ricordando la tradizione della conversione del boscaiolo. Da qui si gode un bellissimo panorama della vallata del Magra , con davanti i ruderi del castello di Bibola. Ad agosto, poco più avanti, si svolge ogni anno la sagra dei panigacci.
Per raggiungere Montedivalli, si possono scegliere due strade: la prima entra a in comune di Tresana e da Novegigola scende per Genicciola e Fogana; l’altra, seguendo per Montebello, in comune di Bolano, e tornando verso Genicciola. In questo versante, si trova l’antichissima pieve di Sant’Andrea di Montedivalli e una necropoli ligure in località Genicciola.
Riassumendo, le principali località di Podenzana sono Bagni, Barco, Campana Battia, Casalina, Ceresedo, Cerghiraro, Cospedo, Faito, Ficaro, La Costa, Laghi, Lagneda, Loppiedo, Metti, Montale, Montalini, Oliveto, Serracanda, Sescafale, Villa Argentina.
Le principali località di Montedivalli sono Casa Borsi, Colombiera, Croce, Fogana, Pagliadiccio, Pianello, Prato, Vaggi e Genicciola.
Per gli amati del trekking, da Podenzana passa la tappa numero 1 del Trekking Lungiana, che arriva a Villa di Tresana passando da Bagni, sale lungo i tornanti fino al castello, scendendo fino al torrente Cisolagna ed entrando poi in comune di Tresana. Sul versante ligure, dal Valico dei Solini fino a Ceparana si sviluppa la tappa 43 dell’alta Via dei Monti Liguri.

Per approfondire:
Per approfondire:
Cosa vedere a Podenzana

Torna indietro