GLI ITINERARI IN LUNIGIANA DEL PARCO

Panorama lunigianese
Panorama lunigianese

Il Parco dell’appennino Tosco Emiliano è attraversato da numerosi sentieri per il trekking, la mountaing bike o l’equitazione. Nel versante toscano, in Lunigiana, i sentieri del Trekking Lunigiana attraversano i comuni di Filattiera, Licciana Nardi, Comano e Fivizzano.
In macchina o in moto, è possibile visitare le quote più basse del Parco. Un primo percorso comincia a Filattiera, nella parte bassa del paese, dove si trova la millenaria pieve di Sorano. Salendo verso il paese si seguono le indicazioni per Caprio, e quindi per Serravalle, fino ad arrivare ai suggestivi Prati di Logarghena, ampi pascoli incorniciati dalle alte vette dell’appennino, che nel mese di maggio si ricoprono di giunchiglie.
Qui finisce la strada asfaltata e comincia una sterrata ancora percorribile per un tratto con macchina o moto che arriva ad un bivio. Prendendo verso destra si sale al Rifugio Mattei, mentre a sinistra si continua verso il pontremolese per Versola, dove ricomincia la strada asfaltata, Casalina, Groppodalosio e Pracchiola.
Un secondo itinerario comincia a Pontremoli, dirigendosi verso Pracchiola passando da Mignegno, Casalina e Groppodalosio fino al passo del Cirone a 1255 metri. Ormai in Emilia, dentro al Parco dell’appennino, si prosegue verso Lagdei e il Passo del Lagastrello, passando da Rimagna, Bastia e Rigoso. Rientrati in Toscana, si può scendere a Comano o Licciana Nardi, lungo una bellissima strada panoramica.

Prati di Logarghena - Monte Braiola - Pracchiola
La Strada Lombarda: Pracchiola - Prati di Logarghena

Per approfondire:
Il Parco dell’appennino Tosco Emiliano
Il trekking in Lunigiana

Torna indietro