PIGNONE

Pignone

Pignone

Il territorio di Pignone divide le Cinque Terre dalla Val di Vara. È di origini molto antiche, come ci indicano i reperti archeologici dell’età del bronzo ritrovati sul Monte Castellaro (lo stesso nome indica la presenza di insediamenti di popolazioni liguri). Nel Medioevo fu dominio dei Malaspina, dei vescovi di Luni, dei Fieschi e, quindi di Genova.
Il borgo è preceduto dal ponte cinquecentesco a schiena d’asino, ornato al centro da una nicchia che ospita la statua della Vergine. Accanto al ponte si trova l’imponente porta maestra, l’unica delle tre entrate medievali arrivate ai giorni nostri. Il sistema difensivo si completava con la barriera di case addosate le une alle altre e una torre di difesa al centro del paese, la Bastia, oggi scomparsa. Nel borgo spicca l’antica loggia medievale, che conserva una lapide del 1604 a ricordo della strada corriera che portava da Sestri Levante a Sarzana. Nella piazza si trova la chiesa di Santa Maria Assunta, che nell’altomedioevo estendeva la sua giurisdizione fino alle Cinque Terre. l’edificio fu infatti costruito nel 1339 su un’antica pieve paleoromanica. A monte del paese si ammira invece il ponte cinquecentesco dell’acquedotto ed il vicino mulino Calzetta adibito a rifugio escursionistico. Fino al 1966 esisteva a Pignone un ponte romano, vicino al quale si trovava e si trova la chiesa di Nostra Signora del Buon Consiglio, o della Madonna del Ponte.
Nei dintorni da segnalare il borgo medievale di Casale, antico possedimento della diocesi di Brugnato, con la chiesa parrocchiale di San Martino del XII secolo.
Il territorio è interessato da fenomeni carsici, come la Grotta grande di Pignone, e le località di Villa, Faggiona e Caturnia, dove ci sono anche miniere abbandonate di manganese e rame.


Torna indietro






Cosa vedere nel comune di Pignone: chiese e monumenti come la loggia medievale e la chiesa di Santa Maria Assunta, borghi tipici come Casale.

Trova l’alloggio più comodo per il tuo soggiorno a Pignone, tra agriturismi, b&b, affittacamere, hotel... e scegli dove degustare le specialità gastronomiche tipiche della zona.

Tradizioni gastronomiche e storiche si incontrano nelle sagre organizzate a Pignone soprattutto nel periodo estivo.