ROCCHETTA VARA

Panorama lunigianese

Rocchetta Vara

Rocchetta Vara fu probabilmente un antico insediamento preromano, come testimoniano i reperti archeologici del II millennio a.C. ritrovati nella vicina Suvero e la statua stele rinvenuta al confine con Zignago. Come i comuni più ad est della Val di Vara, lega la sua storia con la dominazione malaspianiana della Val di Magra e della Lunigiana toscana. I Malaspina furono padroni di queste zone quasi ininterrrottamente fino all’abolizione del feudalesimo nel 1797.
Il borgo si trova lungo la strada per il passo dei Casoni e Mulazzo, per secoli unica via di collegamento tra la Liguria e la Lunigiana. Rocchetta Vara è un borgo raccolto, formato da case in pietra grezza, di architettura rurale. La chiesa parrocchiale di Santa Giustina, del XVII secolo, fu costruita sulL’antichissima cappella di San Pantaleone.
La dominazione dei Malaspina ha lasciato evidenti tracce nella vicina Suvero, con il castello e nella chiesa di San Giovanni eretta da Torquato Malaspina. Negli altri paesi dei dintorni, la natura e i paesaggi la fanno da padrone con Beverone, anticamente sede di una castello dove si trova oggi la chiesa di San Giovanni Battista, Garbugliaga, bel borgo in galleria, Veppo, con la scomparsa pieve di Bocchignola e l’ottocentesco palazzo Zucchini in località la Piazza, Stadomelli, con il ponte sospeso sul Vara e i resti di una fortificazione sul Monte Calvario.


Torna indietro






Cosa vedere nel comune di Rocchetta Vara: chiese e monumenti come il castello di Suvero, uno dei borghi che compongono il territorio.

Trova l’alloggio più comodo per il tuo soggiorno a Rocchetta Vara, tra agriturismi, b&b, affittacamere, hotel... e scegli dove degustare le specialità gastronomiche tipiche della zona.

Tradizioni gastronomiche e storiche si incontrano nelle sagre organizzate a Rocchetta Vara soprattutto nel periodo estivo.