STORIA DI VEZZANO LIGURE

La torre pentagonale di Vezzano Basso
La torre pentagonale di Vezzano Basso I primi insediamenti a Vezzano Ligure risalgono all’epoca romana, quando dopo la nascita di Luni nel II secolo a.C, divenne un fundus prediale romano del nobile Publio Vetio, capostipite della famiglia patrizia dei Vetii.
Il borgo venne menzionato per la prima volta nel 963, in un diploma di Ottone I, come possedimento del vescovo di Luni. Nell’Alto Medioevo i Malaspina ne entrarono in possesso, in aperta lotta con i vescovi, ma nell’XI secolo il borgo passò sotto il controllo dei signori di Vezzano, che restarono al potere fino al 1276, quando la Repubblica di Genova impose il proprio dominio su questa zona strategica. l’abitato si sviluppò quindi in due insediamenti, posti sulle sommità di due colline: Vezzano Alto e Basso, che seguirono le sorti della Repubblica fino all’unità d’Italia.

Per approfondire:
Cosa vedere a Vezzano Ligure

Torna indietro