LA FORTEZZA FIRMAFEDE O LA CITTADELLA

La fortezza Firmafede
La fortezza Firmafede

La cittadella o fortezza Firmafede è il più importante edificio della cinta muraria Sarzanese. Si trova presso l’angolo sudorientale della cinta muraria, dominata dalla vicina Fortezza di Sarzanello, situata sulla sommità di un colle.
Eretta nel 1249 dai Pisani, alleati coi Sarzanesi fu ampiamente ristrutturata nel 1324 da Castruccio Castracani. Il complesso difensivo fu distrutto nel 1487 da Firenze, sotto Lorenzo De' Medici, durante la "Guerra di Serrezzana", e ricostruita immediatamente dagli stessi Fiorentini. Il Magnifico affidò la costruzione ad architetti fiorentini che seguirono i canoni dei trattati d’architettura militare del tempo, con il corredo dei fossati, dei rivellini e dei ponti levatoi.
Nel 1494 i Genovesi riconquistarono Sarzana, grazie alla vendita di questa da parte di Carlo VIII al Banco di San Giorgio, e portarono a termine l’opera.
La pianta è costituita dalla sovrapposizione di due rettangoli, con sette torri cilindriche ai vertici, che formano due campi uguali, spartiti dalla collina divisoria. Il maschio si trova nel corpo interno dell’edificio come seconda barriera difensiva.
Oggi è spesso sede di manifestazioni e mostre, come l’annuale Mostra Nazionale dell’antiquariato.

Per approfondire:
I castelli di Sarzana

Torna indietro