LA CHIESA DI SANTA MARIA MADDALENA DI CASTELNUOVO MAGRA

La chiesa di Santa Maria Maddalena

Chiesa di Santa Maria Maddalena

Aggiornato: 11 novembre 2021
Tempo di lettura: meno di 1 minuto.

Indice delle informazioni sulla chiesa di Santa Maria Maddalena:

- Descrizione
- Come arrivare
- Fotografie
- Video
- Approfondimenti

LA CHIESA
La parrocchia di Santa Maria Maddalena è di origine tardo rinascimentale, eretta nel XVII secolo sulle fondamenta di una precedente costruzione.

La facciata barocca è ornata dal bel portale decorato da un bassorilievo databile al 1671, raffigurante la Maddalena penitente e il donatore.

La chiesa è a tre navate, suddivise da dodici colonne in marmo bianco di Carrara, forse proveniente dalle cattedrale dell’antica Luni.

All’interno si trova un Calvario attribuito a Pietro Bruegel il Giovane, posto nella prima cappella di sinistra, con gruppi grotteschi di personaggi che girano intorno a tre crocifissi, sullo sfondo di una Gerusalemme nordica. È una delle copie di una famosa crocifissione di Peter Brueghel il Vecchio, andata dispersa.
Sul secondo altare di sinistra, è custodita una tela del XVIII secolo, dedicata al patrono San Fedele, che rappresenta sullo sfondo una veduta settecentesca di Castelnuovo Magra. Inoltre si conservano la Madonna del suffragio di Domenico Fiasella (1589-1669) e una Crocifissione attribuita al Van Dyck.

Nella navata destra si conserva un bassorilievo del XVI secolo dove appare il Crocifisso con la Vergine e le pie donne.
Nella zona absidale infine, sono conservate le sculture della Madonna della Neve in trono con il Bambino e le figure della Maddalena e san Giovanni Evangelista, del maestro carrarese Francesco del Mastro.



Come arrivare alla chiesa di Santa Maria Maddalena


Le fotografie della chiesa di Santa Maria Maddalena