IL TREKKING E I PERCORSI NATURALISTICI DI ZERI

La cascata della Colombara La cascata della Colombara

Il comune di Zeri è forse il più immerso nella natura di tutta la Lunigiana. I numerosi paesini che lo compongono si trovano in quattro valli principali, dove le strade sinuose salgono tra i boschi verso i passi che lo uniscono all’emilia Romagna e alla Liguria. L’attrazione naturale più interessante è la cascata della Colombara, lungo la strada che porta a Bosco di Rossano, da apprezzare soprattutto nel periodo invernale quando è più carica d’acqua.

Nella valle di Zeri invece scorre modellando le rocce in un paesaggio lunare il torrente Gordana nei pressi di Noce (lo stesso torrente che poi forma gli Stretti di Giaredo).
Per gli amanti della neve, la stazione sciistica di Zum Zeri permette discese e sci di fondo, in un paesaggio unico, con la vista in lontananza del mare del Golfo dei Poeti.

I percorsi del trekking Lunigiana interessano la terza e quarta tappa. Da Montereggio verso Chiesa di Rossano e Coloretta e quindi verso Cervara passando da Noce di Zeri, La Formentara, Villaggio Aracci e Lago Peloso.
38 e 39, dal Passo della Cappelletta al Passo Calzavitello al Passo del Rastrello.

Per approfondire: