ESTATE IN LUNIGIANA

La cascata del mulino della Monia
La cascata del mulino della Monia Finalmente estate! Aspettata per tutta l’anno arriva quella che si spera sia la bella stagione. Per la Lunigiana in particolare, l’estate rappresenta il momento di ritorno per molti emigranti e vacanzieri. I piccoli borghi collinari, spopolati durante il resto dell’anno, si rianimano con sagre e fiere e i balconi tornano a fiorire.
Il dolce clima collinare, lontano dal caldo afoso della costa è l’ideale per chi preferisce vacanze immerse nel verde senza però disdegnare una giornata al mare grazie alla vicinanza della Riviera Apuana, Marinella di Sarzana, il Golfo dei Poeti, le Cinque Terre o la Versilia.
Ma il fiume Magra e i torrenti della Lunigiana la fanno da padrone. Accanto ad ogni paesino si sente lo scrosciare delle acque rinfrescanti, da Zeri a Fivizzano, da Aulla a Casola. Luoghi imperdibili come gli stretti di Giaredo, il piscio di Pracchiola, le Marmitte dei Giganti di Mommio a Fivizzano...
Una delle grandi attrazioni estive sono poi le sagre gastronomiche, dove si possono gustare testaroli, panigacci e sgabei, e le feste medievali. In estate la Lunigiana si immerge nel suo passato malaspiniano, con mercati, spettacoli, rivisitazioni e parate alL’ombra dei castelli e dei borghi fortificati.







Torna indietro