LE VIE DELL’aCQUA

Il ponte sul Fagli a Equi Terme Ponte sul Fagli a Equi Terme

Terra ricca di torrenti e corsi d’acqua, la Lunigiana ha legato la sua storia all’economia della pastorizia, dell’agricoltura e dei mulini. Acque dunque imprescindibile nel fivizzanese per la vita delle genti lungo le valli del Lucido, del Rosaro e dell’Aulella.

Equi Terme allora, famosa appunto per le proprietà termali delle sue acque e per le cavità carsiche delle Grotte; Monzone, in località Acqua Nera, con la sorgente di acqua salata e il mulino; Fivizzano, con la Fontana Medicea, al centro della piazza; Arlia con la centrale idroelettrica in stile liberty degli anni trenta e il mulino d’Arlia, funzionante e con pannelli didattici.

Per approfondire:
L’ecomuseo della Montagna lunigianese