LE MARMITTE DEI GIGANTI DI MOMMIO

Le Marmitte dei Giganti
Le Marmitte dei Giganti

Nel torrente Mommio, nei pressi dell’omonimo borgo nel comune di Fivizzano, si trovano le Marmitte dei Giganti, forme di erosione fluviale scavate nella roccia dalle acque e dall’azione abrasiva dei ciottoli. Di forma sferica, hanno una profondità di più di un metro e diametro di una decina di metri.
Le marmitte di Mommio sono più piccole delle piu famose Marmitte delle Apuane.
Come arrivare: Proveniendo dall’autostrada A15 della Cisa, uscire ad Aulla e seguire le indicazioni per la SS63 del Cerreto che porta a Fivizzano. Superare il paese senza entrarci e proseguire verso il borgo della Verrucola. Arrivati a Mommio dopo alcuni minuti e molte curve, dirigersi dritti lungo una sterrata di 4,5 km in discesa sulla sinistra che porta all’agriturismo Restì . Parcheggiare e proseguire a piedi verso il lago di pesca sportiva. Costeggiarlo a destra con a sinistra il torrente e una rete metallica di protezione dove si trova anche un segnale per le marmitte del Lunigiana Trekking. Da una porticina di legno lungo la rete si entra nel torrente all’altezza di un ponte. Scenderlo quindi per alcune centinaia di metri.

Per approfondire:
Le fotografie delle Marmitte dei Giganti
Le escursioni naturalistiche della Lunigiana
Il parco nazionale dell’appennino Tosco Emiliano

Leggi il racconto della nostra escursione alle Marmitte dei Giganti.