BRATTO

Il borgo di Bratto
Il borgo di Bratto

Il paese di Bratto, a 870 metri d’altezza si trova sulla strada provinciale del Brattello dopo Braia, poco prima del passo che mette in comunicazione con la val di Taro e che a lungo si è disputato un ruolo primario con il valico della Cisa.
All’inizio dell’abitato si trova una maestà , così come nella facciate di alcune case. Da qui si sale per un acciottolato, caratteristica di tutto il borgo, alla piazza del paese, dove si alza la chiesa di San Giorgio. Il bel portale è sovrastato da una lunetta in marmo rappresentate le gesta del santo, mentre il campanile e la facciata sono decorate dai fación, teste apotopraiche.
Fino a pochi anni fa, alcune case in legno ricordavano la destrezza degli artigiani locali nel costruire mobili e oggetti lignei, per cui divennero famosi. Di questa tradizione sono caratteristiche le culle, finemente decorate, di cui si conserva un bell’esemplare nel Museo Etnografico di Villafranca.

Per approfondire:
I borghi lungo la strada del Brattello
Le fotografie di Bratto

Torna indietro