IL CASTELLO DEL PIAGNARO

Il castello del Piagnaro
Il castello del Piagnaro

Il castello del Piagnaro si erge alla sommità del borgo di Sopra o Sommoborgo. Insieme alle torri di Castelnuovo, Cacciaguerra e Seratti, faceva parte di un più ampio sistema di difesa.
Risalente al primo Millennio, il castello fu più volte distrutto e ricostruito. La parte più antica è oggi il torrione semicircolare del 1400 a nord. La parte mediana e quella inferiore, sono rifacimenti operati nei secoli XVII e XVIII. Più in basso un secondo nucleo di età posteriore comprende costruzioni con il tipico aspetto di caserma, utilizzate probabilmente per la residenza dei governatori e per l’alloggio delle truppe.
Il castello si raggiunge attraverso il borgo omonimo, che deriva il suo nome dalla vicina cava di "piagne" utilizzate per i tetti delle case. Sopra l’ingresso originario, un tempo dotato probabilmente di ponte levatoio, si trova uno stemma della famiglia de' Medici.
Dal 1975, il castello del Piagnaro è sede del Museo delle Statue Stele della Lunigiana.

Orario:
da ottobre 2010 a marzo 2011: dal martedì alla domenica : mattina 9:00 / 12:30 (ultimo ingresso ore 12:00); pomeriggio 14:30 / 17:30 (ultimo ingresso ore 17:00).

da aprile 2011 a settembre 2011: dal Martedì alla Domenica mattina dalle 9:00 alle 12:30 (ultimo ingresso ore 12:00); pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:30).

Lunedì Chiuso
Ingresso: Euro 4,00
Ridotto: Euro 2,00 (dai 6 ai 16 anni e oltre i 65 anni e gruppi oltre le 10 persone)
Informazioni: 0187 831439
Lungometraggio "Il Gigante di Pietra" ambientato nel castello del Piagnaro.

Per approfondire:
Le fotografie del castello del Piagnaro
I castelli di Pontremoli

Torna indietro