SPONGATA DELLA LUNIGIANA

La spongata della Lunigiana
La spongata della Lunigiana

La spongata della Lunigiana è una torta dolce di forma circolare e colore rosato. É formata da due strati di pasta che si farciscono con un ripieno di miele, pane, frutta secca, aromi e spezie.
Si prepara impastando la farina con il vino, previamente fatto intiepidire insieme a burro, olio e zucchero. Si tira una sfoglia di circa 3 millimetri, dalla quale si ritaglia un disco che viene messo su una teglia da forno. Si aggiunge il ripieno e si copre con un altro disco di pasta. Si chiudono con le dita i bordi della torta e con la forchetta si fora la parte superiore, che viene unta con un pò di olio. Si mette quindi in forno per una ventina di minuti circa, in modo che la pasta rimanga molle. Una volta fredda, si cosparge la torta di zucchero a velo.
Per il ripieno, il miele viene fatto bollire per alcuni minuti con il vino bianco, in modo che rigonfi. A caldo, su fuoco molto debole, si aggiungono il pane secco, la noce moscata, il pepe e la cannella, mescolando accuratamente. Si aggiungono poi le mandorle, le noci e le nocciole ben tritate. Si toglie quindi il recipiente dal fuoco e si uniscono all’impasto il rosolio, il cedro, l’uvetta e i pinoli interi. Si deve far riposare un giorno in ambiente tiepido, quindi deve essere preparato il giorno prima.

Per approfondire:
Le ricette della Lunigiana
I prodotti tipici della Lunigiana

Torna indietro