TESTAROLI

I testaroli
I testaroli

I testaroli rappresentano la tipica ricetta "povera" dei contadini di Lunigiana, perchè sono un piatto molto semplice a base di farina, acqua e basilico.

Ingredienti: 600 grammi di farina di frumento, mezzo litro d’acqua, sale.

Con acqua, farina e sale si prepara una pastella abbastanza fluida. Si fa scaldare la forma di base (testo in metallo o terracotta) e si versa un po’ di pastella, uniformemente sul fondo, fino a mezzo centimetro circa di spessore. Si mette il coperchio e si completa la cottura: 8 o 9 minuti circa. Una volta cotto, il disco viene tagliato a rombi o a quadrati (di 4 o 5 centimetri) che si mettono poi, per pochissimi minuti, in acqua bollente.

Testaroli al pesto
Per preparare il pesto, lavate ed asciugate due mazzetti di basilico fresco e macinate le foglie assieme a due cucchiai di pinoli, aglio, 30 g. di Parmigiano e 30 gr. di Pecorino. Aggiungete una tazzina di olio extravergine di oliva, sale e mescolate bene. In alternativa, potrete condire i testaroli con olio extravergine di oliva e parmigiano.

Per approfondire:
Le ricette della Lunigiana
I prodotti tipici della Lunigiana

Torna indietro