L’ORATORIO DI SAN TERENZIO DI PIEVE DI BAGNONE

L’oratorio di San Terenzio
L’oratorio di San Terenzio

Poco sopra l’abitato di Pieve sorge la cappella di San Terenzo o San Terenziano, posta lungo un percorso di collegamento con la Via Francigena. Menzionata per la prima volta nel 1149, venne ampliata durante i secoli, soprattutto dal Conte Antonio Noceti nel 1464 e della struttura originaria solo rimane parte della cortina muraria. All’interno si trova un soffitto con cassettone ligneo, un bell’affresco del 1572 rapprentante la Madonna con Bambino e San Giovannino e un altare con pala dipinta.
La cappella è particolamente adorata dai "barsan", gli emigranti che partivano per la "Pianura" in Lombardia per vendere come ambulanti, che qui tornano il primo settembre per la festa del patrono.

Per approfondire:
Il borgo di Pieve di Bagnone
Le chiese di Bagnone