IL COLONNELLO AMICO DEL DIAVOLO

Il borgo di Codiponte
Il borgo di Codiponte

Si racconta che nel borgo di Codiponte sia vissuto uno strano personaggio dedito a efferatezze di ogni genere, gomito a gomito con il diavolo. Pietro Cillà , questo il nome del figuro, organizzava orge e con i suoi poteri magici levitava cose e persone ed evocava spiriti. Alla sua morte, dicono che se lo portò via il demonio e la sua cassa venne trovata piena di cenere e carbone.
La leggenda ha il suo fondo di verità , che rende giustizia a Pietro Cillà , medico militare ritenuto da molti amante di Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone. La soppressione degli ordini ecclesiastici di quell’epoca e la requisizione dei beni fecero del Cillà la vittima di malelingue e diffamazioni.

Per approfondire:
Storie e leggende di Casola
Le leggende della Lunigiana
Casola in Lunigiana