IL PODESTÀ DI CODIPONTE

Il borgo di Codiponte
Il borgo di Codiponte

Così come oggi, Codiponte era collegato alla pieve e alla strada principale da un ponte sul fiume Aulella. Il paese era posto lungo la strada che da Modena andava a Luni passando da Marciano a Fosdinovo e Castelpoggio a Carrara. Per ogni animale da soma di passaggio si doveva pagare un pedaggio di 20 lire, sia all’andata che al ritorno.
Un’opportunità facile di arricchirsi, che il Podestà di Codiponte prese al volo insieme al notaio. I due fuggirono con i proventi dei dazi e niente più si seppe di loro.

Per approfondire:
Storie e leggende di Casola
Le leggende della Lunigiana
Casola in Lunigiana