IL CONVENTO DEL CARMINE DI CERIGNANO

Il pozzo all’interno del chiostro del convento di Cerignano
Il pozzo all’interno del chiostro del convento di Cerignano

Il convento del Carmine di Cerignano è una delle bellezze architettoniche della Lunigiana nascosta e dimenticata. Nonostante i terremoto del 1835 e del 1920 che lo colpirono, oggi si presenta ristrutturato in tutto il suo splendore ed è sede di manfestazioni e ceremonia. Venne fondato dai frati Carmelitani nel 1568 e nelle lunette del chiostro si trovano un ciclo di affreschi di Stefano Lemmi di Fivizzano. Nel XVII secolo il convento vide il passaggio tra il 1600 e il 1687 del Beato Angelo Paoli. Nel 1782 venne soppresso dal Granduca di Toscana Leopoldo.

Per approfondire:
Il borgo di Cerignano
Le chiese di Fivizzano