LA CHIESA DI SAN FRANCESCO O SAN COLOMBANO DI PONTREMOLI

La chiesa di San Francesco

La chiesa di San Francesco

Aggiornato: 3 maggio 2022
Tempo di lettura: meno di 1 minuto.

Indice delle informazioni sulla chiesa di San Francesco:

- Descrizione
- Come arrivare
- Fotografie
- Video
- Approfondimenti

LA CHIESA
La chiesa di San Francesco è raggiungibile dal ponte Zambeccari sul torrente Verde, a metà tra i ponti della Cresa e del Casotto. La sua prima citazione scritta è del 1321, ma secondo la tradizione, fu construita nel 1219 dopo il passaggio del Santo.

Dell’originale impianto romanico non rimane oggi che il campanile con trifore in arenaria. La chiesa è a tre navate, totalmente restaurata nel 1471. Nel XVIII secolo, il Natali aggiunse un pronao in arenaria addossato alla facciata a capanna e ridecorò la prima delle cappelle di Sant’Antonio e di Sant’Orsola.

All’interno sono custoditi nel coro una tela del veronese Giovanni Battista Cignaroli "San Francesco che riceve le stimmate" e "La Crocifissione" di Andrea Procaccini, mentre nella cappella a destra dell’altare maggiore un quadro del fiorentino Francesco Curradi "San Francesco, San Bonaventura e altri Santi" e nel terzo altare a sinistra, "L’assunta con San Francesco e altri Santi" di Giuseppe Bottani. I banchi del coro, ormai molto danneggiati, sono opera del 1508 dell’intarsiatore Luchino da Parma.

L’opera d’arte più importante è conservata nel terzo altare a sinistra, un bellissimo bassorilievo in marmo del XV secolo, opera di Agostino Di Duccio raffigurante il gruppo della Vergine col Bambino.



Come arrivare alla chiesa di San Francesco


Le fotografie della chiesa di San Francesco