SORGENTI SALUTARI BIANCHE E NERE

Il borgo di Monzone
Il borgo di Monzone

Sulla sinistra della strada che da Monzone porta a Vinca, in mezzo ad un boschetto di pioppi, ci sono due sorgenti: l’acqua bianca e l’acqua nera. La prima è salata, uguale a quella di mare, ha proprietà lassative e viene usata come purgante; la seconda, che nonostante il nome è bianchissima, serve per curare l’ipertensione.
Altre sorgenti salutari della Lunigiana si trovano a Equi Terme, Montelungo, Cavezzana d’Antena e Talavorno.

Per approfondire:
Storie e leggende di Fivizzano
Le leggende della Lunigiana
Monzone