LA SCARPAZZA DI SARZANA

La scarpazza è una torta salata a base di erbe, molto simile alla torta d’erbi della Lunigiana interna. È composta da un impasto di bietole e porri, precedentemente scottati, uova, e formaggio parmigiano, ricoperto da una pasta sfoglia cotta in forno dentro una teglia.
Può essere anche di soli spinaci o con aggiunta di uvetta.
Per quattro persone, bisogna prendere 200 gr. di farina, tre cucchiai d’olio d’oliva, un bicchiere d’acqua e un po’ di sale e amalgamare il tutto fino ad avere la sfoglia, che si adagierà su una teglia di 35/40 cm. di diametro, ben unta d’olio.
Per il ripieno, tagliare i porri a rondelle e farli rosolare per cinque minuti, e quindi aggiungere 500 gr. di bietole previamente lessate e tritate e lasciare in padella per altri 10 minuti. A parte si sbattono 5 uova con un pizzico di sale e 80 gr. di parmigiano grattuggiato e si uniscono quindi i porri, le verdure.
l’impasto viene posto nella teglia e guarnito con striscioline di pasta. La cottura è di 40 minuti a 200░.

Per approfondire:
I prodotti tipici della Val di Magra
I prodotti tipici della Lunigiana
Sarzana

Torna indietro