CASTAGNETOLI

Castagnetoli

Castagnetoli

Aggiornato: 26 gennaio 2022
Tempo di lettura: 1 minuto.

Indice delle informazioni su Castagnetoli:

- Descrizione
- Come arrivare
- Fotografie
- Video
- Altri borghi di Mulazzo

IL BORGO
Il borgo di Castagnetoli è immerso nel verde dei boschi della Lunigiana, al confine con il comune di Pontremoli, al centro della sinuosa strada che collega Busatica a Teglia passando dalla diga omonima.

Tipico borgo lunigianese di case in pietra arenaria, viette lastricate e passaggi voltati, conserva la chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda seminascosta tra le abitazioni. In origine dell'XI secolo, conserva tratti dell'impianto originale. Il campanile venne aggiunto nel 1808 e nel XX secolo venne cambiato il rivestimento in pietra a vista, anteriormente solo intonacata.

Nel borgo si trova anche l'oratorio di Sant'Anna, in posizione decentrata, di fine XIX - inizio XX secolo. La facciata è molto più vivace, con lesene e cornicioni, il semplice portale in pietra sormontato da un rosone e da una nicchia con la statua della Vergine.

Nella piazza del paese si alza la massiccia mole dell’antico palazzo marchionale dei Malaspina. Castagnetoli fu infatti feudo indipendente dal 1652, quando estintesi i marchesi di Luosuolo a cui apparteneva, venne acquistato dai principi Corsini di Firenze insieme al feudo di Tresana, che lo tennero fino all'arrivo di Napoleone nel 1797.

Il borgo è tradizionalmente ricordato per uno strumento tipico e fondamentale della cucina lunigianese: il testo. I migliori testi provenivano da Castagnetoli, forgiati con argilla presa dalle vicine località di Vai e Frascara.

Fino a metà anni Novanta si svolgeva tra le vie del borgo nel mese di luglio una caratteristica e frequentata festa.

Come arrivare a Castagnetoli





Le altre frazioni del comune di Mulazzo: