IL CASTELLO DI BIBOLA

Il borgo di Bibola con il castello
Il borgo di Bibola

Il castello di Bibola è il risultato dell’aggregazione successiva di diverse costruzioni, individuabili in quattro fasi distinte. La prima fase costruttiva, forse risalente al XII-XIII secolo, coincide con un tratto di muratura ad ovest della fabbrica. l’impianto generale del castello, a pianta quadrilatera con due torri circolari allungate a forma di ogiva, è riconducibile alla seconda fase costruttiva risalente al XIV secolo. Alla terza fase risale l’edificazione della torre nell’angolo sud-est, con un diametro di circa sei metri e un notevole spessore murario, che presenta ancora due livelli agibili collegati da una botola, dove i resti di una canna fumaria e la presenza di un camino fanno ipotizzare una funzione anche abitativa. Alcuni elementi architettonici ben conservati, risalenti alla quarta fase costruttiva del castello, si possono osservare sul fronte sud-est della cortina muraria dove si apre una apertura sovrastata da una terminazione sei-settecentesca.

Per approfondire:
Il castello di Bibola
Il Trekking Lunigiana a Bibola
Leggenda di Bibola: il sepolcro della moglie del conte Ugolino
La galleria fotografica di Bibola