IL CASTELLO DI MONTEREGGIO

La facciata del palazzo marchionale Facciata del palazzo marchionale



Aggiornato: 30 aprile 2021
Tempo di lettura: 1 minuto.

Indice delle informazioni sul castello di Montereggio:

- Descrizione
- Fotografie
- Video

Aggiornamento visite 2021 al castello di Montereggio
Il castello di Montereggio è di proprietà privata e non è visitabile.

IL CASTELLO
Il feudo di Pozzo e Montereggio nacque nel 1573 dal feduo di Mulazzo e Giovan Paolo Malaspina fu il primo marchese, cominciando a dettar legge sui possedimenti alla sinistra del torrente Mangiola.

La sede marchionale si trovava principalmente a Pozzo, ma anche a Montereggio venne costruito probabilmente a partire da questa data, un castello o meglio un palazzo signorile con torri semicircolari, posto nella piazza del paese, nei pressi della chiesa di Sant’Apollinare.

Dopo diverse successioni, il feudo venne ereditato da Ottavio Malaspina, che morì senza eredi nel 1646. Il Governo del Granducato di Milano lo assegnò quindi al Governatore di Pontremoli, ma Moroello Malaspina di Mulazzo, appoggiato dal Granducato di Toscana rivendicò il feudo, riunendo nuovamente dopo neanche un secolo i territori sotto il marchesato di Mulazzo.

Come arrivare al castello di Montereggio
Uscire al casello di Pontremoli, lungo la A15. Montereggio si trova a 20 minuti circa (14 km). Girare a sinistra all'uscita autostradale e seguire la SP31 fino all'Arpiola, dove alla rotonda si prende la prima a destra seguendo le indicazioni per Montereggio. Si sale fino a Mulazzo e si supera iniziando una serie di curve per 8 km fino al borgo. La strada si restringe in numerosi punti.



Le fotografie del castello di Montereggio