COLLESINO

Collesino Chiesa
Collesino Chiesa

Collesino è posto sulla parte destra del torrente Mangiola, lungo la strada che da Mochignano Sopra porta all'Apella. È formato da diverse località , a breve distanza una dall’altra: Chiesa, Nolano, Trefontane, Codivalle e Castello, la più elevata.
Di origini antiche, la sua parrocchia veniva già menzionata nel 1277 come "Plebs de Colosino". Possedimento malaspiniano, era probabilmente sede di un fortilizio nell’attuale località di Castello, per riscuotere dazi e gabelle lungo la cosiddetta Via del Sale, che dal bagnonese saliva verso l’alto parmense, vista anche la posizione di confine con il feudo di Varano, dal 1400 proprietà della famiglia Este di Ferrara. Nel 1351, entrò a far parte del feudo indipendente di Bagnone con Compione, Mochignano, Nezzana e Pastina.
l’attuale chiesa, dedicata a San Giacomo Apostolo, risale al XVII secolo, venne ristrutturata alla fine degli anni trenta del Novecento. Formata da un’ampia navata, presenta un bell’altare in marmo bianco di Carrara, un pregevole quadro di fine XVI secolo, raffigurante la Madonna del Rosario e un velo omerale del Settecento lavorato in filigrana d’oro e d’argento.
Nella frazione di Castello, all’entrata del borgo proveniendo da Codivalle, si trova un palazzo con porta monumentale, forse l’antica casa malaspiniana. In generale, la sua struttura raccolta fa pensare a un antico borgo fortificato. A Codivalle invece, nei pressi del piccolo spazio che funge da parcheggio, si alza un secondo imponente edificio con portali decorati in arenaria.

Per approfondire:
Le fotografie di Collesino
I borghi di Bagnone