CASTELPOGGIO

Castelpoggio
Castelpoggio

Castelpoggio domina la piana di Luni, circondato da boschi, pascoli e terrazzamenti. Data la vicinanza con la colonia romana, ne fu influenzato e nei primi anni del millennio fece parte di un sistema difensivo curtense contro l’espansionismo dei longobardi. Un tempo infatti il borgo era incastellato e oggi solo rimane una porta dell’antica fortificazione.
Nel paese si trova la chiesa della Natività di Maria del XVI secolo. In facciata presenta un bel portale settecentesco e all’interno uno stupendo rilievo marmoreo della Vergine con Bambino dietro l’altare maggiore. Dal XII secolo, Castelpoggio era sede di un ospedale per i pellegrini, menzionato nel 1151 da Gottifredo vescovo di Luni.

Fotografia © Emiliano Giannarelli

Per approfondire:
I borghi di Carrara