BARBAZZANO

Barbazzano Rovine di Barbazzano


Aggiornato: 29 gennaio 2022
Tempo di lettura: 1 minuto.

Indice delle informazioni su Barbazzano:
- Descrizione
- Come arrivare
- Fotografie
- Video
- Altre frazioni di Lerici

IL BORGO
Sulle alture di Fiascherino si trovano le rovine di Barbazzano, borgo antichissimo, già menzionato nel 981 in un diploma di Ottone II.

Legato al castello di Ameglia, era possedimento dei vescovi di Luni, sorto lungo un crocevia medievale che collegava il litorale lericino con la val di Magra
Nel XIII secolo, Barbazzano divenne comune sotto la protezione di Pisa; nel 1280 venne ceduto a Genova per ritornare dopo poco, ma brevemente, al vescovo di Luni, dopo la disfatta nel 1284 dei pisani alla Meloria. Nel XIV secolo, la peste provocò l’abbandono del borgo, e la nascita di Tellaro e Fiascherino.

Oggi si presenta completamente in rovina, con case diroccate, i ruderi di una torre e i resti della chiesa di San Giorgio.

Come arrivare a Barbazzano
Barbazzano è raggiungibile percorrendo il sentiero CAI 432 Fiascherino-Barbazzano, lungo circa 500 metri (30 minuti andata, 15 minuti ritorno).
L'inizio del sentiero:





Le fotografie di Barbazzano