IL MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO "UBALDO FORMENTINI"

Panorama lunigianese
Panorama lunigianese

Il Museo Civico Formentini è stato istituito nel 1873. È dedicato a Ubaldo Formentini, direttore della Biblioteca e del Museo Civico tra il 1923 e il 1958, e grande animatore della vita culturale spezzina e lunigianese.
Si trova allestito nel castello di San Giorgio, ordinato in due piani secondo un percorso che va dalla preistoria al Medioevo. Al piano terra si trovano reperti neolitici proveniente dall’Isola Palmaria, Punta Corvo ed Equi Terme; statue stele dell’Età del Rame e del Ferro, tra cui tutto il gruppo delle stele di Pontevecchio; testimonianze provenienti dai castellari, gli insediamenti abitativi di altura fondati nell’Età del Bronzo e reperti delle necropoli di Ameglia e Genicciola di Podenzana. Al piano superiore si conserva invece la collezione Fabbricotti, comprendente il materiale romano della città di Luni, con gli strumenti funerari e domestici, le statue e i mosaici, i frammenti marmorei di età bizantina e carolingia.

Per approfondire:
I musei della Spezia
Le statue stele della Lunigiana